Tutela di semi e biodiversità protagonista a Moviemmece

Lo spendido “Seed: the untold story” ha offerto al pubblico l’opportunità di parlare di custodia dei semi e della biodiversità e di prendere parte ad uno scambio semi organizzato dall’associazione Più Orti in Città. Il film di Taggart Siegel e Jon Betz segue la storia degli instancabili custodi di semi, impegnati a proteggere una tradizione alimentare di …

Lo spendido “Seed: the untold story” ha offerto al pubblico l’opportunità di parlare di custodia dei semi e della biodiversità e di prendere parte ad uno scambio semi organizzato dall’associazione Più Orti in Città.

Il film di Taggart Siegel e Jon Betz segue la storia degli instancabili custodi di semi, impegnati a proteggere una tradizione alimentare di più di 12.000 anni. Nell’ultimo secolo, il 94% delle varietà dei nostri semi è andato perduto e per questo miriadi di comunità si stanno attivando per preservare e diffondere le sementi.
A seguito del film è intervenuta l’associazione Più Orti in Città, i cui associati curano nella città di Portici (Napoli) un agrumeto e 40 orti naturali. L’associazione ha organizzato uno scambio e dono di semi per il pubblico.