I finalisti della seconda edizione di Moviemmece

Fra le oltre 200 candidature sono 20 i film scelti per la finale del Festival

Sono state oltre 200 le candidature pervenute per la seconda edizione del concorso cinematografico dedicato a cortometraggi realizzati da registi italiani under 35 organizzato da Moviemmece. Giovani autori italiani di tutta Italia si sono cimentati sulle tematiche del Festival.

Anche quest’anno sono 20 le opere selezionate, film diversissimi per stili, generi e maniere di declinare il tema del cibo. Tutte unite da un alto livello realizzativo e dall’originalità delle proposte.

Questi i titoli e gli autori:

The Voice of the Land di Carlo Bolzoni
Esseri di stelle di Adriano Giottti
Tajarin di Giacomo Piumatti
A Breath of Blue Cold di Paolo Comparin
Madeleine di Rosanna Reccia e Alberto Vianello
Buono Per Gli Occhi di Alessandro D’Onghia
Simposio suino in re minore  di Francesco Filippini
Lievito Madre di Vincenzo Greco
Nidi resilienti di Daniele Scialò
Certe brutte compagnie di Guglielmo Poggi
Snack di Giulio D’Andrea
La vita come un campo di Noemi Riga
UVA | la bambina nel vigneto di Roberto Moretto, Claudia Bellini, Sara Perrella, Luigi Vetere
Caffè caldo di Luigi Pironaci
Il telescopio di Giovanni Grandoni
Giochi di Potere di Eleonora Mozzi
Red velvet di Emiliano Sisolfi
Prime volte di Nicola Scamarcia
Pizza, parola universale di Gianluca Esposito
Intolleranze di Umberto Zunno