The Breadwinner

Un film di Nora Twomey. Durata 94 minuti

Per la prima volta sul grande schermo un film d’animazione che ha per protagonista una ragazza afgana in lotta contro l’oppressione, e che cerca di difendere la sua famiglia. Il film è tratto dal romanzo bestseller di Deborah Ellis, Sotto il Burqa.

The Breadwinnerfilm fortemente voluto e prodotto da Angelina Jolie e diretto da Nora Twomey, racconta la storia di una ribelle e testarda ragazza afgana di undici anni, che si traveste a ragazzo per poter lavorare e mantenere la sua famiglia. Un film “tutto al femminile”, che ha lo scopo di denunciare la difficile vita che conducono le donne in Afghanistan, dove vige il regime dei Talebani, ma al tempo stesso celebra la forza delle donne, che non vogliono piegarsi alla guerra o all’oppressione.

Il tema della fanciulla costretta a mascherarsi da uomo non è nuova alla nostra cultura, ma in genere si trattava di romanzi ambientati in epoche passate, mentre The Breadwinner è ambientato al giorno d’oggi, a Kabul. La protagonista di soli undici anni si chiama Parvana, viveva tranquilla assieme ai genitori, alle sorelle e al fratellino Alì, fino all’arrivo dei Talebani: il padre viene arrestato nottetempo senza spiegazioni dagli esponenti del regime, e la famiglia cade in disgrazia. Alle donne è infatti vietato lavorare, così Parvana, per non morire di fame, è costretta a fingersi un maschio per poter lavorare.

L’importanza sociale di questo film d’animazione salta agli occhi e non occorrono ulteriori commenti: si tratta di un racconto dalla tematica universale e basato sulla forza di trovare un modo creativo per sopravvivere ribellandosi all’oppressione.  Non sappiamo se la trama si fermerà alle vicende narrate in Sotto il burqa, o affronterà l’intera trilogia della scrittrice canadese, che continua con Il viaggio di Parvana e Città di fango.

La casa di produzione incaricata dell’animazione è la Cartoon Saloon, che ha già guadagnato la Nomination ai Premi Oscar 2015 con Song of the Sea, affiancata da Mélusine(Lussemburgo) e Aircraft Picture (Stati Uniti), con il coinvolgimento diretto dell’animatrice e regista Nora Twomey, ( già nota per The Secret of Kells, anch’esso a suo tempo candidato agli Oscar).